Ingredienti

Ritrovare in tavola i sapori di una volta

Non abbiamo mai dimenticato i sapori e i profumi di quando eravamo bambini; tutte quelle emozioni legate al gusto e lontane nel tempo ma vive più che mai.
L'agricoltura biologica ha come fondamento un procedimento naturale di coltivazione, in ambienti protetti e incontaminati, proprio come avveniva allora. Quando è cominciata l'avventura di Chef Dovunque abbiamo deciso che gli ingredienti biologici erano gli unici che dessero i sapori che cercavamo. Così abbiamo voluto solamente ingredienti bio. Una scelta coraggiosa e difficile perchè ci impegna tutti i giorni in una meticolosa ricerca e selezione dei prodotti migliori, ma che permette di portare sulle nostre tavole sapori che sapranno regalarvi delle gustose soddisfazioni.


LA PASTA
infredienti pasta
Il nostro amore per la pasta nasce da lontano: dai ricordi di campagne assolate, dalla trebbiatura del grano. Il sapore della pasta che un tempo si faceva in casa è quello che abbiamo pensato quando abbiamo selezionato e scelto i fornitori di Chef Idea Kit.
La pasta biologica che vi proponiamo è ottenuta da semola di grano duro biologico di origine 100% italiana, coltivata con tecniche naturali prevalentemente nell’altopiano delle Murge, zona particolarmente florida e dedita all’agricoltura sin dall’antichità.
La qualità della pasta è la base per fare un primo piatto veramente gustoso.


Il condimento, certo, è importante, ma se la pasta è eccellente allora diventa veramente un piatto da veri gourmet. Vi invitiamo a fare un’esperienza olfattiva: quando mettete questa pasta dentro l’acqua, dopo qualche minuto provate ad assaporare il profumo e la fragranza dei vapori rilasciati durante la cottura, vi accorgerete che sono deliziosi.


PASTA IN PILLOLE

Ma quando è cotta la pasta?

Per la pasta vige “la regola dell’assaggio” sempre e comunque. Le indicazioni sui tempi di cottura sono indicative perché troppe variabili (il tipo di acqua, la pentola, l’altitudine) incidono sul risultato finale.
E poi c’è il gusto personale.
A grandi linee la pasta è cotta quando tagliandola all’interno non è più visibile la parte secca ma la pasta è ancora consistente. Non bisognerebbe lasciarla scuocere perché perde proprietà nutritive e diventa meno digeribile.

Prelevare e non scolare

Quando si scola la pasta capovolgendo la pentola, il glutine fuoriuscito durante la cottura, che si trova prevalentemente sul fondo, va a versarsi sulla pasta appesantendola. Per questo motivo si consiglia di prelevare la pasta dalla pentola con una schiumarola nel caso della pasta corta o con un “ragno” nel caso delle fettuccine o degli spaghetti.

Perché il sale dopo il bollore?

Il sale rallenta l’ebollizione dell’acqua (è un fenomeno fisico) quindi è meglio aggiungerlo quando l’acqua già bolle.

Pasta di sera bel sonno si spera

Contrariamente alla vulgata comune, mangiare pasta di sera non solo non fa ingrassare (a patto di non mangiarne 120 gr.) ma concilia il sonno grazie alla presenza di triptofano, precursore della serotonina che induce il rilassamento.


L'OLIO

Un oro verde, per molti il principale responsabile dei benefici della dieta mediterranea.
L’olio di oliva extra vergine possiede tante qualità nutrizionali, tra le principali si segnalano:
i grassi monoinsaturi e polinsaturi in esso contenuti possono aiutare a mantenere i normali livelli del colesterolo LDL;
è una fonte naturale di vitamina E che protegge le cellule dal danno ossidativo.

Il nostro olio extra vergine d’oliva è ottenuto dalla tradizionale spremitura a freddo di olive di origine 100% italiane provenienti da oliveti pugliesi, coltivati con tecniche naturali scevre da concimazioni chimiche e pesticidi.


LE SPEZIE

L’aglio, il prezzemolo, il peperoncino e le altre spezie presenti nei nostri Chef Idea Kit sono tutte di origine italiana e coltivate in modo biologico senza l’ausilio di pesticidi e concimazioni chimiche. Arrivano a voi con le tecniche di essiccazione più moderne e sicure per portare un profumo autentico e non edulcorato in nessun modo.

Il prezzemolo
Contiene molta vitamina C e ferro. Rende più digeribili i nutrienti contenuti negli altri alimenti.

Il peperoncino
Uno dei principali condimenti della cucina mediterranea deve il sapore piccante alla presenza di un alcaloide, la capsaicina, che gli conferisce anche la facilità di digestione. Il peperoncino contiene molte vitamine, carotenoidi, vitamina C. Favorisce i processi digestivi e la secrezione gastrica, è un antifermentativo, stimola la vitalità dei tessuti e attiva il circolo venoso e capillare. La maggior parte di questi effetti viene mitigata o annullata da una cottura prolungata.

L’aglio
È un vero toccasana ma gran parte delle sue virtù si esplicano solo con il consumo a crudo. Per questa ragione, e anche per evitare un sapore troppo marcato, si raccomanda di non cuocere l’aglio.
Tra le proprietà principali dell’aglio vi sono quelle antibatteriche e antivirali.


IL POMODORO

Il pomodoro pelato biologico che vi proponiamo è lavorato secondo le tradizionali e sapienti tecniche tipiche dell’Agro-Nocerino-Sarnese. La sua provenienza è certificata ed è 100% italiana. La sua qualità si riconoscerà subito alla prima forchettata.

Un pomo... davvero d’oro

L’elenco delle proprietà del pomodoro sarebbe davvero troppo lungo.
Tra i componenti più noti, il licopene che ha riconosciute proprietà antiossidanti. La notizia forse meno conosciuta è che, al contrario di molte altre vitamine e sali minerali, l’assorbimento del licopene aumenta con la temperatura, quindi principalmente quando il pomodoro è cotto, in forma di salsa.
Inoltre, il licopene viene assorbito più facilmente in presenza di lipidi, quindi l’associazione tra salsa di pomodoro e olio d’oliva è veramente salutare.

Pomodoro a puntino

La sequenza di preparazione dei nostri Chef Idea Kit è pensata per ottimizzare il risultato organolettico dei singoli ingredienti. Per esempio, i pomodori pelati necessitano di una cottura di circa 20 minuti che, se fate caso, è il tempo che si determina seguendo la sequenza suggerita per la preparazione degli Spaghetti ai Pomodorini e delle Penne all’Arrabbiata.


IL SALE

Abbiamo scelto di inserire anche il sale nei nostri Chef Idea Kit per fornire la quantità ottimale in relazione all’acqua e alla pasta. il sale grosso da cucina da noi selezionato è prodotto nella prestigiosa e storica salina di Santa Margherita di Savoia (Puglia), una tra le più grandi d’Europa e seconda al mondo. Si este su una fascia lunga circa 20 km con una superficie totale di circa 4.500 ettari.
La produzione di sale in questa zona risale addirittura al IV secolo a.C. Sono riconosciute come zona umida di valore internazionale, ai sensi della Convenzione di Ramsar.


IL PECORINO

Abbiamo selezionato un pecorino romano DOP prodotto ovviamente nel Lazio con latte di pecora biologico ed essiccato in grotte di epoca romana. Il pecorino romano ha una storia millenaria, pare che ne parlasse addirittura Virgilio. Per certo, la sua lunga e pratica conservazione ne fece uno degli alimenti forniti ai legionari durante le campagne militari. Le greggi da cui si ricava il latte sono allevate allo stato brado e libere di pascolare naturalmente.
Il pecorino è un alimento molto ricco di grassi e proteine; dal punto di vista vitaminico, contiene elevate quantità di vitamine B2, di vitamina A e buone concentrazioni di vitamine PP. Inoltre, apporta ottime frazioni di calcio e fosforo.

IL TARTUFO

La varietà selezionata, quella che poteva conservarsi meglio senza perdere il proprio aroma, è il Tartufo Nero Estivo tipico dell’Umbria.
Il tartufo cresce vicino alle radici di alcuni alberi, lecci e querce soprattutto, con le quali stabilisce un rapporto simbiotico. Forse non tutti sanno che il profumo penetrante si sviluppa per attirare gli animali selvatici che mangiando il tubero possono spargerne le spore. Per superare gli strati di terra occorre che l’aroma sia molto intenso. Il caratteristico profumo penetrante abbinato al burro biologico acquisisce una particolare delicatezza. Nella sua zona di origine questa combinazione viene maggiormente apprezzata abbinandola a pasta senza uova. Io ho scelto le fettuccine.
Nella ricetta delle fettuccine il burro ha una parte minore, diciamo che è solo un contenitore per l’aroma del tartufo. Però anche in questo caso abbiamo voluto un alimento sano e di qualità. Il burro è perciò biologico, proviene da latte di mucche allevate secondo i criteri dell’agricoltura biologica. Ed è ovviamente 100% italiano.